GPS – Mappe – Altimetrie 2019

Sono disponibili le tracce gps, le mappe e le altimetrie definitive per le tre gare competitive dell’edizione 2019 del Trail del Marganai.

 

I percorsi si rinnovano, rispetto allo scorso anno circa un terzo della gara è su un nuovo tracciato. Per ognuna delle tre!

Come anticipato il nuraghe S’omu e s’orcu vedrà la partenza. La base di tutte le operazioni e la zona arrivi è pasta party rimane sempre la sperimentata Cartiera del Consorzio Natura Viva Sardegna.

Cambiano anche gli ultimi chilometri. Da punta San Michele sino all’arrivo il tracciato è nuovo. Nuova discesa e nuovo passaggio attraverso la galleria de Su Passu ‘e su Vagoni, piccola e stretta galleria scavata lungo il sentiero che permetteva di passare sopra la Grotta di San Giovanni trasportando il minerale delle miniere su dei piccoli carri.

Non rimane che iscriversi per godere con noi la giornata di trail il prossimo 10 marzo.

Attenzione Spoiler

Chi vuole avere il gusto della sorpresa non deve guardare.

Ecco il disegno che apparirà sul fronte delle magliette che tutti gli iscritti al Tral del Marganai del 11 marzo prossimo troveranno nel loro pacco gara.

Non aspettare oltre, iscriviti!!!
Non dimenticare che le iscrizioni terminano il 26 febbraio, non manca tanto.

E non è finita perché c’è anche un retro!

iscriviti

MagliettaFronte

Chiedilo al Trail del Marganai

Hai una domanda? Una curiosità? Un dubbio?
Chiedilo al Trail del Marganai!

Mettici alla prova!

I canali di comunicazione sono tanti:

Per esempio: su quali distanze si svolge la gara?

Facile: 52 km, 27 km e 17 km. Ma non basta perché c’è anche un percorso di 10 km non competitivo.

Quando scadono le iscrizioni?

Le iscrizioni scadono il 26 febbraio, quindi attenzione, hai solo 14 giorni di tempo. Non conviene mai aspettare sino all’ultimo giorno.

Ma queste sono domande a cui è facile rispondere.
Quali sono le tue?

Il Marganai su Spirito Trail

Sul numero di Aprile 2017 di Spirito Trail, rivista integralmente dedicata al mondo della corsa in natura, ci siamo anche noi.

Un grazie particolare all’amico Mau Scilla che sopratutto nei mesi precedenti alla nostra prima edizione del trail è sempre stato disponibile per supportarci e darci un consiglio.

Qui sotto potete leggere l’articolo.

Spirito-Trail_2017-04