Tag Archives: ITRA

Solo sui nostri percorsi la Grotta di San Giovanni

Fortunati voi, cari atleti: attraverserete la Grotta di San Giovanni nel primo tratto di gara, a poca distanza dalla linea di partenza….giusto per farvi da subito un’idea della bellezza naturale di quest’angolo di sud ovest Sardegna. Situata nel territorio di Domusnovas, nell’Iglesiente, la grotta naturale è un bell’esempio di fenomeno carsico generato dallo scorrere di un fiume sotterraneo e risulta scavata nei calcari più antichi dell’isola, generati milioni di anni fa. Essa fu utilizzata dall’uomo già in tempi lontani, come testimoniano gli ultimi resti di un muro megalitico che forse serviva a chiuderne l’ampio ingresso meridionale in età prenuragica.
La peculiarità della grotta di San Giovanni è di essere la cavità naturale transitabile su strada più grande del mondo, parliamo di ben 850m! Di grotte simili ne esistono solo altre due su tutto il pianeta: una in Francia (la Grotte du Mas-d’Azil, nei Pirenei) e una in Australia (nel Grand Arch delle Jenolan Caves, a Oberon). La strada fu creata nel XIX secolo da un nobile che volle agevolare in tal modo il trasporto di materiale dalla vicina miniera di Sa Duchessa. Oggi non è più aperta alle auto da quando è stata riconosciuta monumento naturale e sottoposta a vincolo.

 

Attualmente la strada viene utilizzata dai visitatori per ammirare le bellezze della grotta, nella quale scorre il ruscello che proviene dalla retrostante valle di Oridda. Stalattiti e stalagmiti la addobbano vistosamente. Grandi vasche calcaree sovrapposte le une alle altre formano delle vere e proprie cascate di roccia.

 

 

Sia l’ingresso Nord che quello Sud, insieme alle numerose falesie presenti nelle Valle di Oridda, sono utilizzate tutto l’anno come palestre per gli sport di arrampicata.

Curiosità:
– La grotta di San Giovanni è ben più complessa di quanto non appaia: entrando dal lato sud si trova sulla sinistra il cosiddetto “Su stampu de Pireddu”, il ramo attivo più interessante, in quanto costituito da una serie di gallerie e cunicoli per uno sviluppo totale di 2 km caratterizzati dalla presenza di laghi sotterranei e sifoni. Il nome è quello di un antico bandito, un certo Pireddu che, sembra, vi trovava rifugio.
– All’interno della grotta vi era in passato una Cappella dedicata a San Giovanni, demolita quando sono iniziati i lavori di costruzione della strada. Così fu costruita la piccola Chiesetta di San Giovanni nelle immediate vicinanze dell’ingresso sud.

Per informazioni:

Consorzio Natura Viva Sardegna: 0039.3480553309; Email: consorzionaturaviva@gmail.com

Tante novità al Trail del Marganai 2019  

 

L’appuntamento è per il 10 marzo 2019 a Domusnovas, nel cuore del sud ovest della Sardegna.

Tante le novità per l’edizione 2019 del Trail del Marganai.

Prima di tutto cambiano tutte e tre le distanze per le gare agonistiche: la 55 km sostituisce la 52 km, la 30 km sostituisce la 27 Km e la 20 Km sostituisce la 17 Km.

Nuraghe Sa Dommu 'e s'Orcu

Nuraghe Sa Dommu ‘e s’Orcu

Il percorso  non competitivo di 10 Km rimane invariato sulla distanza ma potrebbe cambiare il suo percorso.

Il punto di riferimento di tutta la manifestazione rimane confermata La Cartiera di Domusnovas del Consorzio Natura Viva, mentre, tranne che per la non competitiva, le gare vedranno il via dal ‘Nuraghe Sa Dommu ‘e s’Orcu’, a circa 10 minuti dalla base.

Per la gara lunga ci saranno modifiche sia sui chilometri prima e sia per quelli dopo il ristoro del villaggio minerario abbandonato di Arenas. Inoltre ci saranno piccole modifiche quando si attraverseranno gli impianti abbandonati di Malacalzetta.

Per terminare, e questo varrà per tutte le gare, cambierà l’ultima discesa, quella che da Punta San Michele portava all’arrivo, e ci sarà il passaggio per il sentiero che attraversa la piccola galleria scavata nella roccia de  ‘Su passu ‘e su vagoni’.

Rimane confermato il passaggio per il Tempio punico-romano di Antas.

Per la nuova gara media di 30 km, oltre alla modifica del punto di partenza già scritto prima, dopo l’ottavo chilometro, raggiunta la località mineraria di Sa Duchessa, si abbandonerà lo sterrato carrabile per prendere un sentiero interno che nell’ultimo tratto di trasforma in single track per ricongiungersi al tracciato che porta a Punta Campu Spina, il punto più alto di tutte le gare.

La distanza competitiva più breve di 20 km condivide con le altre due gare la partenza dal ‘Nuraghe Sa Dommu ‘e s’Orcu’ e la nuova discesa da Punta San Michele e il passaggio a ‘Su passu ‘e su vagoni’.

Come per tutte le altre edizioni, rimane confermata la chicca del nostro trail, ovvero il passaggio per la Grotta di San Giovanni, galleria naturale scavata dall’acqua nella roccia calcarea della montagna.

Noi stiamo facendo di tutto per confermare la fiducia che ci avete regalato le scorse edizioni, a voi non resta che iscrivervi.

Nuraghe Sa Dommu 'e s'Orcu

Chiedilo al Trail del Marganai

Hai una domanda? Una curiosità? Un dubbio?
Chiedilo al Trail del Marganai!

Mettici alla prova!

I canali di comunicazione sono tanti:

Per esempio: su quali distanze si svolge la gara?

Facile: 52 km, 27 km e 17 km. Ma non basta perché c’è anche un percorso di 10 km non competitivo.

Quando scadono le iscrizioni?

Le iscrizioni scadono il 26 febbraio, quindi attenzione, hai solo 14 giorni di tempo. Non conviene mai aspettare sino all’ultimo giorno.

Ma queste sono domande a cui è facile rispondere.
Quali sono le tue?

10 km con il Trail del Marganai

Vuoi vivere l’atmosfera di un vero Trail ma pensi di non essere pronto per una gara agonistica?

10 km non agonistici – Trail del Marganai no stress!

Un nuovo percorso nello splendido scenario naturale della Grotta di San Giovanni immersi nel Foresta del Marganai.

Qui trovi il regolamento e qui puoi iscriverti tramite wedosport.net

Vola solo chi osa farlo.

Trail del Marganai – Call to Action

Mancano 35 giorni al termine delle iscrizioni. Il tempo passa molto veloce.

Scadono il 26 febbraio e la gara è domenica 11 marzo.
Il tempo dell’attesa è finito. Bisogna iniziare a organizzarsi!

Il Trail del Marganai 52 km parte alle 7.00, mentre la 27 km alle 9.00 e la 17 km alle 10.00.
Per chi non abita vicino a Domusnovas sulle nostre pagine del sito trovate qualche suggerimento per dormire e mangiare.

Non vorrete perdervi lo spettacolo della Foresta del Marganai, dei panorami da Punta S.Michele e da Punta Campu Spina, la bellezze del Tempio di Antas, il fascino decadente delle miniere abbandonate di Arenas e Malacalzetta?
Si corre all’interno di un piccolo gioiello nel sud-ovest della Sardegna.

E dopo la fatica della gara non mancherà ne cibo ne birra per recuperare le forze dopo lo sforzo.

Che altro dire, prima ci si iscrive e meglio è!

Nell’attesa godetevi il nuovo video.

 

A Baunei per l’UTSS

UTSS

Sabato 7 ottobre saremo in piazza a Baunei ospiti del bellissimo UTSS, l’Ultra Track Supramonte Seaside, il trail che da anni viene organizzato dall’Associazione Artzia A.S.D. in uno dei più affascinanti e selvaggi angoli di Sardegna.

Tre saranno le distanze in gara: 90km – 4500m D+, 43km 2500m D+, 23km 1600m D+.
La partenza della 90 km sarà alle 6 del mattino da Santa Maria Navarrese, a seguire alle 8.30 le altre gare.
Parditi tutti ci si trasferirà a Baunei dove è collocato l’arco di arrivo.

Non rimane che darci appuntamento a domani. Anche se non correte passate a salutarci, sarà una bellissima giornata di sport e di festa.

 

poster2018

Il Marganai su Spirito Trail

Sul numero di Aprile 2017 di Spirito Trail, rivista integralmente dedicata al mondo della corsa in natura, ci siamo anche noi.

Un grazie particolare all’amico Mau Scilla che sopratutto nei mesi precedenti alla nostra prima edizione del trail è sempre stato disponibile per supportarci e darci un consiglio.

Qui sotto potete leggere l’articolo.

Spirito-Trail_2017-04

Inizia il conto alla rovescia

Mancano solo sette giorni allo start del Trail del Marganai e noi abbiamo cominciato a tracciare i percorsi di gara.

Abbiamo iniziato ieri a segnare col nastro arancione gli oltre sessanta chilometri di strade e sentieri che compongono i tre percorsi di gara.
I sentieri sono in ottimo stato, è stato necessario solo liberarli da qualche rovo cresciuto nel tempo trascorso dall’ultimo sopralluogo o da qualche ramo caduto.

Noi stiamo lavorando per preparare tutto al meglio e per organizzare una festa trail in questo bellissimo angolo di Sardegna.

Tracciatura del percorso del Trail del Marganai

(English) Le iscrizioni continuano ancora

In queste ultime ora, in concomitanza con la scadenza delle iscrizioni per la 2° edizione del Trail del Marganai, il sito di wedosport.net sta avendo problemi.

Per questo motivo abbiamo deciso di prorogare il termine massimo per iscriversi a mercoledì 22 febbraio.

Ci scusiamo per il disguido e speriamo che le persone che in queste ore hanno provato a iscriversi senza riuscire a farlo abbiano la pazienza di riprovare a breve, quando wedosport sarà nuovamente disponibile.

Buone corse a tutti!

iscriviti

 

Antas9

Tra la roccia e il cielo

Il fascino del trail running è correre in natura, respirare a pieni polmoni la magia della terra; e il fascino della nostra terra, la Sardegna, è quello di regalarci panorami sempre diversi e belli.

Correre tra le rocce e il cielo.

Una gara di trail nella Foresta del Marganai non è solo sentieri, boschi, ripide salite e impegnative discese, ma è anche un viaggio nel passato recente e remoto di questo angolo di territorio. E’ attraversare le testimonianze che l’uomo ha lasciato nel tempo: miniere dismesse, templi romani, vecchi insediamenti oramai abbandonati e una natura che tutto si vuole riprendere.

Attenzione perché le iscrizioni scadono tra pochissimi giorni, ovvero sabato 18 febbraio!

iscriviti

IMG_0564