Percorsi

Il trail con le sue tre gare avrà come cornice la foresta demaniale di Marganai, situata nel sud ovest della Sardegna, nella nuova provincia di Carbonia-Iglesias.
Si articoleranno lungo tragitti che passeranno tra villaggi minerari abbandonati e bellezze naturalistiche e archeologiche, toccando, oltre al territorio di Domusnovas, quello di Fluminimaggiore.

La Foresta è ricca di percorsi molto suggestivi , nonché di numerose specie faunistiche e specie endemiche di piante, che sono oggetto di studio ed osservazione.  Oggi, infatti, la foresta di Marganai fa parte del progetto “Parco naturale di Monte Linas, Marganai-Oridda, Montimannu“, che si estende su un territorio di circa 22.220 ettari, comprendendo in parte i comuni di Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnosfanadiga, Iglesias e Villacidro.

Tra le attrazioni da ammirare lungo i percorsi vi è la Grotta di S. Giovanni, una delle più vaste cavità calcaree regionali, la quale fino a qualche anno fa era una delle poche in Europa a poter essere attraversata in auto, come una vera e propria galleria. All’esterno ci si può arrampicare sulle pareti!

Altro scorcio mozzafiato è quello della vallata verde, che circonda il Tempio di Antas, di origini puniche-romane, dedicato al Sardus Pater. Tutt’intorno vi sono testimonianze (tombe, resti di capanne) risalenti all’epoca nuragica, la più fiorente civiltà preistorica locale.

La mappa che segue, comprende i percorsi della 52Km (in rosso), della 27 Km (in giallo) e della 17 Km (in blu).

MappaTutte

Le foto della 52 km e Le foto della 27 km

N.B

Nel rispetto ambientale, il Trail del Marganai aderisce all’iniziativa “IO NON GETTO I MIEI RIFIUTI“, campagna promossa da Spirito Trail per tutelare l’ambiente e la natura. Per questo motivo i percorsi sono stati segnalati con nastro bicolore, rimosso immediatamente dopo la conclusione dell’evento, e con l’apposita vernice biodegradabile su rocce ed alberi. Nello specifico nell’edizione 2016 l’organizzazione si è servita di vernice arancione biodegradabile Tempo Marker dell’azienda specializzata Soppec la cui composizione prevede:

• Leganti: oli minerali e argilla;
• Pigmenti: organici e minerali, piombo, non contiene cadmio;
• Solventi: inodori non clorurati (toluene, xilene…)