Informazioni

slide1

La terza edizione del Trail del Marganai si svolgerà il 11 Marzo 2018 nella foresta del Marganai, 3650 ettari di vegetazione rigogliosa e ricca di percorsi molto suggestivi, nonché di numerose specie faunistiche e specie endemiche di piante, che sono oggetto di studio ed osservazione.

Sono possibili visite al giardino botanico della foresteria, realizzato per poter di studiare parte del ricchissimo patrimonio della flora locale.

Tra le attrazioni naturalistiche vi è la Grotta di S. Giovanni, una delle più vaste cavità calcaree regionali, attraversata, come una vera e propria galleria, da una strada, la quale era percorribile in auto fino a qualche anno fa, caso unico in Italia. La grotta, riconosciuta monumento naturale e sottoposta a vincolo, è un esempio di fenomeno carsico, ossia deve la sua origine all’azione di un fiume sottorraneo che provocò il cedimento di una massa rocciosa.

Gli appassionati di arrampicate qui potranno dilettarsi scalando le pareti esterne della grotta. Inoltre, che il territorio è ricco di falesie per l’arrampicata sportiva.

Tra i siti archeologici, da non perdersi il tempio di Antas,  che domina maestosamente la vallata circostante, nel territorio di Fluminimaggiore; nonchè il complesso nuragico di S’Omu e S’Orcu situato tra il centro abitato di Domusnovas e la Grotta di S.Giovanni.

Per domenica 11 marzo è prevista la possibilità di fare delle visite guidate sia del complesso nuragico, che della grotta.

S’Omu e S’Orcu: considerato tra le più importanti testimonianze della civiltà nuragica in Sardegna, il villaggio s’Omu ‘e s’Orcu si caratterizza per le dimensioni, la complessità degli edifici megalitici e le sue storie misteriose e suggestive iniziate oltre 3.500 anni fa. L’area archeologica s’Omu ‘e s’Orcu, ben identificata in una collina che guarda al centro abitato di Domusnovas, sorge nelle pendici meridionali del massiccio calcareo del Marganai. La visita dura un’ora e mezza, partendo da La Cartiera, lungo la strada che da Domusnovas conduce alla grotta San Giovanni. Si consiglia un abbigliamento comodo. Per ulteriori dettagli e quote di partecipazione vedi la pagina “Programma”.

Le Grotte di San Giovanni: magnifico percorso all’interno della grotta di San Giovanni, nelle pendici meridionali del massiccio calcareo del Marganai, in comune di Domusnovas. Questa visita guidata offre la possibilità di ammirare spettacolari formazioni geologiche (specchi di faglia) e carsiche con stalattiti, stalagmiti, concrezioni e speleo temi unici nel suo genere, macro e micro gours, con presenza di rara ed esclusiva fauna endemica tipica delle grotte (pipistrelli, geotritoni, diplopodi, ecc.). Si percorre un tracciato interno, utilizzato da tempi remoti che ha significato, sino a pochi anni fa, la via preferita per il trasporto dei minerali di piombo, zinco e rame estratti dai ricchi filoni presenti nelle montagne dell’interno. La visita dura 2 ore partendo da La Cartiera. Si consiglia un abbigliamento comodo. Per ulteriori dettagli e quote di partecipazione vedi la pagina “Programma”.

Per dormire vi sono varie soluzioni sia in Bed&Breakfast, che in hotel tra Domusnovas, Villamassargia e Iglesias.

Per mangiare saremo lieti di avervi con noi per il Pasta Party del giorno della gara. Naturalmente non mancano le soluzioni alternative, proposte dai ristoratori locali: vi sono pizzerie, ristoranti e agriturismi, sia nella zona di Domusnovas, che non nelle immediate vicinanze a pochi km di distanza!

Ovviamente sono bene accetti gli animali a seguito, purchè siano ben educati!

Il percorso delle tre gare è, ovviamente, impegnativo e non praticabile per bambini e portatori di disabilità motorie. Per loro (e non solo) proponiamo una splendida passeggiata NON agonistica di 10 Km che farà immergere i partecipanti nella bellezza del Marganai!